Siamo stati tutti n00b

6 luglio 2013

Chi di noi giocatori di una certa esperienza non ha guardato al povero neofita commuovendosi (o irritandosi) per l’ingenuità di certe domande? Se state pensando “io mai” state mentendo a voi stessi e lo sapete. Oppure siete persone straordinarie.

Intendiamoci, tra il guardare il nuovo arrivato con l’occhio da maestro (amorevole o severo) e prenderlo in giro per la sua inesperienza c’è un abisso. Nel primo caso siete normali essere umani, nel secondo degli stronzi.

Anche perché, ricordiamocelo, anche quando noi abbiamo cominciato c’erano i pro. A ricordare certi esordi, c’è solo da riderne.

A cominciare dal mio eh. Ho cominciato a giocare del 2000qualcosa credo (sì, insomma, non è che mi sono segnata la data da qualche parte), era un solito pomeriggio in fumetteria e, se la memoria non mi inganna, stavo per acquistare “X”.

Trovai il proprietario del negozio intento a consultare manuali e scrivere cose su una scheda insieme ad altra gente. Chiesi lumi. Mi spiegarono a grandi linee cosa stavano facendo: creazione PG per una campagna di D&D 3.0!

Mi incuriosisce, mi spiegano per bene di cosa si tratta.

Fico, penso io!

Mi invitano a partecipare.

Ed è in quel momento che pronuncio la frase che divenne fonte di ilarità nel negozio per mesi: “Ma si può fare il mago?” (1) e la risposta del Master fu: “No, guarda, solo il ragioniere!” Poi si preoccupò di spiegarmi tutte le classi.

Carino come esordio, eh.

Fin da allora capii come il momento più difficile nella creazione di un PG è quello in cui bisogna scegliere un nome. Dopo un paio d’ore che ci pensavo su venne in aiuto quello che poi sarebbe stato l’elfo ranger del gruppo: “Hai le orecchie a punta e i capelli rossi: chiamati Lirin”.

hqdefault

E quel nome lo tengo ancora adesso.

Se vi interessa PG e campagna durarono qualcosa come 25 livelli.

(1) Preciso, nessuno si era degnato di dirmi che si poteva fare il Mago o lo Stregone. Avevano proprio scordato di nominare le classi.

Rispondi

Segui il blog via email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: