Il lato rosa del GDR

2 novembre 2014

Come avrete notato il blog ha subito un restyling grafico ed ha cambiato il motto, ma andiamo con ordine.

Il rosa.

Se non si fosse notato adoro questo colore. Certo, dieci anni fa lo usavo molto di più ma continua ad essere una costante nelle mie creazioni. Le due precedenti versioni in bianco e nero erano troppo seriose e qualcuno si stava preoccupando che avessi abbandonato il lato rosa della vita. E poi questo è il blog di una femminuccia 🙂

L’header.

Ci ho messo un po’ a trovare un’immagine adatta, ma poi ho realizzato come un set di dadi fosse l’ideale per un blog che tratta principalmente di GDR. Per il colore, leggere il punto precedente.

Il lato rosa del GDR.

Cambia il motto. Quando ho aperto il blog non avevo bene in mente cosa avrei scritto e come l’avrei scritto, quindi avevo optato per un sottotitolo molto generico. Adesso però è chiaro come qui ci sia principalmente il mio punto di vista sul GDR e su vari argomenti più che informazioni o risorse. E il mio punto di vista non può essere che rosa.

 

Insomma fatemi sapere se vi piace questa svolta rosa nella grafica del blog, per i contenuti non penso che cambierà molto in futuro 🙂

2 risposte a “Il lato rosa del GDR”

  1. lherian ha detto:

    Svolta molto accesa, ma piace! 😉

  2. pennymaster ha detto:

    E’ molto… come dire? Rosa!

Rispondi

Segui il blog via email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: