#URBANHEROES Dossier: Scienza&Metafisica

23 ottobre 2016

Dossier: Scienza&Metafisica è il primo di una serie di espansioni che approfondiscono i diversi aspetti della vita su TerraZ, ci sarà un sacco di bella roba sopra e, siccome l’ho in anteprima (1), ho deciso di parlarvene un po’ e di parlarvi anche della mia esperienza.

Prima di tutto fatemi dire che ho apprezzato particolarmente la scelta del dinamico trio (2) di Tin Hat Games di aver voluto ricercare, se non il rigore scientifico – è un gioco in fondo -, l’assenza di castronerie. Insomma se vi ricordate di come in passato sottolineai la necessità di mantenere coerenti la fisica (e la chimica, la biologia…) in un gdr capirete come per me l’aver voluto scrivere solo esattezze, o ipotesi plausibili, sia senza dubbio un valore aggiunto.

Cosa troverete nel manuale?

Come nella tradizione di #URBANHEROES avrete sia le meravigliose pagine blu con tutti i numerini per dare le botte, noti anche come regole, nuovi eventi e scelte di vita per creare un PG legato al mondo della scienza e le statistiche di nuovi equpaggiamenti (tipo gli ordigni nucleari), sia pagine che ci permettono di approfondire la conoscenza di quel bel posto che è TerraZ.

Il racconto che ci accompagna durante tutto il manuale, fino all’ultima pagina che vi consiglio di guardare per ultima -non fate come me insomma che mi son rovinata la sorpresa andando a leggerla subito-, ci mostra eventi già noti ma da un punto di vista decisamente nuovo e inaspettato ma ci porta anche a conoscienza di eventi che ignoravamo e che aumentano le possibili ipotesi su tutta la dietrologia dell’ambientazione(3) e, credetemi, alcuni passaggi vi faranno sbarrare gli occhi.

Approfondiremo la conoscenza di 5 personaggi che hanno un ruolo importante nelle vicende di TerraZ, tre dei quali sono H.E.R.O.es, (4) nel mio caso cambiando opinione su qualcuno di loro, mentre su altri 3 torneremo a farci domande. Insomma manuale in linea con i precedenti di #URBANHEROES: tanta carne al fuoco, tante risposte ma tante domande e materiale su cui speculare cercando risposte ai tanti interrogativi aperti.

Scoprirete come applicare la scienza all’uso dei poteri e come applicare i poteri alla scienza, avrete le risposte a tutte le vostre domande riguardo le conseguenze dell’infrangere le leggi della fisica e se non ne avete vi verranno degli interrogativi.

Ovviamente avremo anche la nostra finestra diretta su TerraZ, navigheremo nel portale divulgativo e avremo così accesso a nozioni di fisica delle particelle, di biologia, di informatica, di astrofisica e metafisica, in modo da poter rendere al meglio personaggi con conoscenze in tali campi. (5)

L’estetica è al livello dei manuali precedenti, oltre cento pagine full color, grandi illustrazioni e citazioni disseminate nei testi, nei disegni, nei piccoli riquadri che cercano di dirci qualcosa (la caccia alle citazioni è ovviamente aperta).

Per me la collaborazione è stata un’esperienza inedita e devo dire interessante, anche se solo in parte ho potuto vedere come nasce un manuale, è stato un piacere mettere le mie conoscenze al servizio del gioco.

Permettetemi una piccola considerazione personale: se avete una formazione scientifica, o semplicemente siete appassionati, apprezzerete particolarmente questo manuale. Mentre collaboravo alla stesura del capitolo dedicato all’informatica lo facevo col desiderio di vedere poi quegli argomenti inseriti in una sceneggiatura e utilizzati in maniera più verosimile di quanto non venga normalmente fatto in film e telefilm. La stessa cosa l’ho percepita leggendo gli altri capitoli di approfondimento. Per quanto mi riguarda questo è (in parte) un manuale per i nerd secchioni che ha visto la collaborazione di appassionati che se non fosse stato per il buon senso degli autori che li hanno giustamente limitati avrebbero scritto millemila pagine mostrandovi i più piccoli dettagli. Per vostra fortuna hanno fatto un buon lavoro e quello che ne è venuto fuori non è un testo divulgativo ma un ottimo manuale che riesce nell’intento di giocare intere avventure o anche solo un PG legati al mondo della scienza senza rinunciare alla verosimiglianza.

Ah i nuovi vestiti di Molotov Boy sono l’amore.

Se volete saperne di più, guardatevi questa intervista di GDRAddicted ad Alex e Matteo.

Il manuale sarà disponibile da Lucca Comics&Games ed è in preordine qui.

(1) il bello di aver fatto da consulente e da editor 🙂

(2) altro trittico che funziona.

(3) sì sappiamo che sanno benissimo dove andare a parare, ma ciò non ci impedirà di continuare a fare ipotesi

(4) non ne ho conferma ma credo che l’idea di presentare 3 H.E.R.O.es e 5 personaggi e non numeri diversi non sia un caso.

(5) maneggiare queste informazioni con cura, le istruzioni presenti nel paragrafo dedicato alle darknet funzionano davvero.

Rispondi

Segui il blog via email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: