RPG a DAY 2017

2 agosto 2017

Sarò molto breve. Tutte le info qui. Questo post verrà aggiornato senza una frequenza precisa, cercherò comunque di farlo quotidianamente.

Le domande

Le risposte

  1. Dato che è un po’ che non lo gioco D&D
  2. Uno steampunk a metà tra “La leggenda degli uomini straordinari” e “Sherlock Holmes”
  3. Di solito post su FB o Twitter di amici, qualche volta in fiera ma in questo secondo caso si tratta più di vecchi giochi che non conoscevo
  4. #URBANHEROES
  5. Direi Exalted, non è la copertina più bella che ci sia ma è perfetta per il gioco. Poi adoro il clanbook ventrue revised
  6. Probabilmente proverei 6 giochi nuovi e dedicherei un giorno alla campagna in corso
  7. Quando ho abbattuto un drago con un rampino?
  8. One Page One Shot
  9. D&D che sta sempre bene
  10. Non vado propriamente alla ricerca di recensioni in giro per il web, se becco su FB o su Twitter qualche giocatore del cui giudizio mi fido parlare di un gioco che non conosco approfondisco o cerco di provarlo in fiera.
  11. Mutant Chronicles, quel gioco può dare ancora tanto
  12. Considerando la cura che si sta mettendo negli ultimi periodi nelle illustrazioni non saprei cosa scegliere
  13. Forse l’Adunanza 1108, il mio primo LARP massivo. Giocare con più di seicento persone è un’esperienza che senza dubbio influisce sul proprio stile
  14. Masquerade dovrebbe sempre avere un finale aperto per me
  15. Non amo molto adattare i giochi ma una volta giocai un D&D in ambientazione pseudo-contemporanea e fu abbastanza divertente
  16. Tra le uscite recenti UrbanHeroes, tra i classici D&D 3.5
  17. Ab Urbe Condita, di solito gioco un titolo la settimana in cui finisco di leggere il manuale e tendo a leggerlo subito. Da aprile non ho avuto modo nemmeno di aprire il manuale.
  18. Vampire the Masquerade, forse anche troppo
  19. Non ne ho idea
  20. Nelle fiere piccole ogni tanto si trova qualche gioiellino, in genere i vari circuiti di condivisione.
  21. E’ relativo. Ad esempio L’Ultima Torcia in 50 pagine ti da tutto il regolamento, ma è un retroclone quindi non ha alcune caratteristiche necessarie in altri giochi. Come presentazione dell’ambientazione apprezzo molto URBANHEROES anche sotto questo punto di vista.
  22. Ho giocato talmente tanto a Masquerade che ormai vado spedita come se avesse un regolamento sensato…
  23. Purtroppo potrei fare una lista di manuali che potevano essere impaginati meglio ma scegliere il più accattivante tra quelli fatti bene è difficile…
  24. Lo stai chiedendo alla persona sbagliata, se mi viene in mente qualcosa da segnalare prometto di farlo da queste parti
  25. Cibo. O fargli fare il PG ogni tanto.
  26. La mappa 3D per NEXT di URBANHEROES è stata non comoda, di più.
  27. Carta, matita e tanta immaginazione.
  28. Battlestar Galattica, che io non ho visto quindi non ho mai capito le citazioni, Game of Thrones, in più io cito spesso Doctor Who ma i miei compagni di gioco non lo seguono quindi non capiscono le mie citazioni.
  29. Ne ho finanziati solo due, un po’ pochi per far statistica… comunque sono stati Dungeon Digger e Nostalgia: la flotta nomade.
  30. Maghi e ambientazione contemporanea, senza essere Mage.
  31. Vampire the Masquerade

Rispondi

Segui il blog via email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: