Free RPG Day 2018 io c’ero

18 giugno 2018

Eravamo più di 400 quest’anno al Free Rpg Day a Milano per quelle che per me sono state 10 ore di narrazione che ho sentito solo la sera a casa (e che mi hanno causato una domenica di afonia).

Vi parlerò un po’ delle cose belle che sono successe a Milano quest’anno, per l’archivio fotografico vi riamando all’evento su facebook.

ALL YOU CAN PLAY FOR CHARITY

La prima cosa bella di cui vi voglio parlare l’ho scoperta stamattina. I giocatori hanno donato 650€ per il progetto “Attività ludico didattiche in pediatria” che vanno a sommarsi agli altri che i giocatori hanno donato in questi mesi. Ve ne avevo già parlato e trovate tutte le informazioni qui. L’obiettivo è stato doppiato, ma potete ancora aiutare andando qui.

QUOTE ROSA E NUOVE LEVE

Il verbo del GDR si diffonde anche tra i più giovani, state tranquilli, solo non giocano probabilmente quello che giocate voi e come volete voi. Mi ha fatto un piacere immenso vederli curiosi di provare nuovi titoli, nuovi sistemi e nuovi setting. Li ho visti divertirsi. Hanno giocato tutto il giocabile. Non gli è piaciuto tutto, ovviamente, ma  posso dirvi di stare tranquilli, le nuove leve non sono spaventate da manuali voluminosi né da ambientazioni complesse e interpretazioni profonde. Nota a margine: uno dei PNG pregenerati della demo che narravo io era una cheerleader, vi informo che le nuove leve sono capaci di interpretare un personaggio femminile senza renderlo per forza un’oca giuliva. Per quanto riguarda la presenza femminile, come spesso accade in eventi del genere il rapporto uomini/donne è molto sbilanciato, ma, finalmente, la presenza di donne viene vista come normale. Non siamo state viste come alieni. Alleluja.

 

HO FIRMATO UN MANUALE

Oh quando insieme alla firma dell’autore un ragazzo a cui hai fatto provare il gioco ci vuole anche la tua, fa piacere. Fa tanto piacere.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: