Speciale Araldica

Avete presente tutta quella sfilza di abilità (quasi ogni gioco ne ha almeno una) che vi servono per sapere a quale casata/coorporazione/gilda/legione appartiene il simbolo che vi trovate davanti? Avete mai pensato di rendere più utili e interessanti quelle abilità? A me capitò di chiedere ad un bardo perché una certa gilda avesse quello stemma, ci mise mezz’ora a spiegarmi il perché di ogni elemento. Rimasi affascinata da quante informazioni potevano essere inserite (e quindi veicolate ai PG) in qualcosa che bene o male può capitare di ritrovarsi davanti in ogni ambientazione. Per mio piacere personale, quando devo creare un PNG o un PG nobile, invento anche unto stemma che sia in linea con la storia della famiglia: ad esempio lasciando il cervo a famiglie che hanno acquisito la nobiltà in terra straniera e le armi alle famiglie che hanno un’origine militare. Un discreto bardo potrebbe comprendere se una nobildonna è maritata o meno dal suo stemma, così come intuire se una famiglia ha acquistato maggior prestigio tramite un matrimonio. Il mio cervellino riguardo all’argomento rimugina spesso non tanto su come una certa informazione possa essere veicolata da uno stemma, quanto a quante informazioni ci possano essere in uno stemma araldico

Segui il blog via email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.